MASSELLI FILTRANTI

Grazie al loro particolare impasto filtrante che permette completamente il passaggio d’acqua evitano la formazione di pozzanghere

MATTONE FILTRANTE

I masselli della linea Filtrante sono stati studiati principalmente per essere utilizzati all’interno degli impianti della rete di gasdotti in quanto possono consentire ad una eventuale ed accidentale emissione di gas naturale della parte interrata dell’impianto di esalare senza rischio di propagazione esterna all’impianto. Grazie al loro particolare impasto filtrante che permette completamente il passaggio d'acqua, questi masselli trovano largo uso anche all'interno di piazzali da realizzare con pavimentazione continua ma in cui si hanno problemi di smaltimento delle acque in quanto evitano la formazione di pozzanghere e consentono la riduzione delle opere di canalizzazione dell'acqua piovana.
Tutti i masselli aventi spessore di cm 8 possono essere prodotti nella versione filtrante.

L'EFFLORESCENZA DEI PAVIMENTI AUTOBLOCCANTI

CHE COS'È

L'efflorescenza è un fenomeno naturale imprevedibile del calcestruzzo, che deriva da un normale processo chimico fisico dovuto a variazioni di natura climatica.
I sali solubili, a seguito dell'evaporazione dell'acqua nella quale sono disciolti, salgono in superficie dando vita a depositi molto sottili di carbonio di calcio. L'efflorescenza è quindi una reazione naturale nel processo di indurimento del calcestruzzo ma del tutto innocua poiché, a contatto con gli agenti atmosferici, il fenomeno degrada progressivamente fino alla scomparsa.
Per tali motivi i masselli colpiti da tale fenomeno non necessitano di sostituzione.
RIMEDI CONTRO L'EFFLORESCENZA

Per chi non volesse aspettare la naturale scomparsa dell'efflorescenza, sono presenti sul mercato vari prodotti a base di soluzioni acquose di acidi inorganici che non richiedono particolari precauzioni o rischi nella manipolazione.
In alternativa è possibile utilizzare una soluzione al 5-10% di acido cloridrico distribuita con una scopa sulla pavimentazione precedentemente bagnata. L'operazione può essere ripetuta più volte avendo però l'accortezza di risciacquare abbondantemente la pavimentazione con acqua dopo ogni passaggio di soluzione. Questo trattamento agisce in modo efficace sull'efflorescenza, ma ha l'inconveniente di rendere più ruvida la superficie del manufatto trattato e di alterare leggermente la tonalità di colore dello stesso.
© 2022 Fratelli Mazza. P.I. 03723710871